ALTEZZA: arbusto autoctono con atezza massimo di 2 m
FOGLIAME: deciduo, foglie alterne piuttosto grandi, rotondeggianti, glabre, di colore da verde scuro in primavera, verde chiaro nel periodo estivo, rosso in primavera
FIORITURA: maggio-giugno, fiori poco appariscenti singolarmente, ma assai gradevoli nell'insiem; di colore giallo-verdastro disposti su peduncoli piumosi in ampie e vistose pannocchie
ECOLOGIACotinus coggygria è una specie termofila, da xerofila a mesoxerofila, vegeta su suoli calcarei, superficiali e sassosi con pH elevato, dai 300 agli 800 m
IMPIEGHI: copertura e stabilizzazione di scarpate, ornamentale
VEDI ANCHECornus mas - cornioloCrataegus monogyna - biancospino,  


cotinus coggygria 01
Il Cotinus coggygria (albero della nebbia) è un arbusto autoctono di zone collinari asciutte e soleggiate di sviluppo vigoroso. E' apprezzabile anche a livello ornamentale per l'eleganza delle sue foglie tondegginati e la leggerezza della sua fioritura.


cotinus coggygria 02
La grande rusticità del Cotinus (tipico di zone calcaree con substrato limitato e rocce affioranti) ne rende interessante l'impiego biotecnico in situazioni a bassa disponibilità idrica e difficoltà di manutenzione successiva all'impianto.
In ambito ornamentale molto interessante è la varietà selezionata a fogliame rosso scuro chiamata .


 

 LOG acta plantarum 200APRI la SCHEDA BOTANICA del Cotinus coggygria sul sito ACTA PLANTARUM

 

Purpurea snc
PIANTE E SOLUZIONI INNOVATIVE
VENDITA AD OPERATORI PROFESSIONALI

>