Acer campestre - acero campestre, oppio

CARATTERISTICHE: pianta forestale autoctona caducifoglia di prima grandezza impiegabile anche in siepe, oppio, acero campestre
ALTEZZA: portamento vigoroso e globoso a crescita libera,
FIORITURA: Acer campestre presenta piccoli fiori gialli primaverili non interessanti dal punto di vista ornamentale
MESSA A DIMORA: albero o siepe rustica, a foglia caduca, resiste bene alle potature, esposizioni soleggiate
VEDI ANCHE: Acer pseudoplatanus, Acer opalus, Acer platanoides

Leggi tutto...

Acer opalus - acero napoletano

ALTEZZA: pianta forestale autoctona, essenza arborea, 20-25 m
FOGLIAME: deciduo, foglie semplici larghe da 5 a 15 cm con 5 lobi, pagina superiore glabra, pubescenti di sotto
FIORITURA: in aprile, prima della fogliazione, semi (disamare) con ali lunghe 2,5-4 cm
ECOLOGIA: Acer opalus è una specie termofila e basifila occupante di preferenza la zona del castagno, si estende anche in quella del faggio
IMPIEGHI: rimboschimento di terreni calcarei, ornamentale, lavori di falegnameria
VEDI ANCHE: Acer campestre, Acer platanoides, Acer pseudoplatanus

Leggi tutto...

Acer platanoides - acero riccio

ALTEZZA: albero fino a 30 m
FOGLIAME: deciduo, con ampie foglie opposte 10-15 cm, a 5 lobi, acuminate all'apice di colore verde chiaro, gialle in autunno
FIORITURA: ad ombrello, di colore giallo prima della comparsa delle foglie, frutti (disamare) con ali divaricate
ECOLOGIA: mesofila, relativamente sciafila, di suoli freschi, sciolti e profondi anche poco evoluti e sassosi
IMPIEGHI: rimboschimenti, filari alberati, ornamentale, fasce frangivento, mellifera all'inizio della primavera
VEDI ANCHE: Acer campestre, Acer opalus, Acer pseudoplatanus

Leggi tutto...

Acer pseudoplatanus - acero di monte

CARATTERISTICHE: pianta forestale autoctona caducifoglia di prima grandezza, acero di monte
ALTEZZA: portamento vigoroso e slanciato, albero anche ornamentale a chioma globosa
FIORITURA: piccoli fiori gialli primaverili poco interessanti dal punto di vista ornamentale
MESSA A DIMORA: albero rustico e frugale, a foglia caduca, predilige esposizioni soleggiate e a mezz'ombra
VEDI ANCHE: Acer campestre

Leggi tutto...

Alnus glutinosa - ontano nero

ALTEZZA: albero alto fino a 20 m
FOGLIAME: deciduo, foglie semplici arrotondate irregolarmente dentate sul margine, rimangono di colore verde anche in autunno
FIORITURAAlnus glutinosa è una specie monoica con amenti maschili penduli (preformati in autunno), fiori femminili più piccoli, ovoidi
ECOLOGIA: eliofila, igrofila, ben si adatta a substrati asfittici periodicamente sommersi
IMPIEGHI: ricostituzione di boschi igrofili, interventi di ingegneria naturalistica in ambienti umidi e spondali, in siepi come bioaccumulatori degli inquinanti dalle acque superficiali, contenimento delle scarpate dei canali irrigui
VEDI ANCHE: Alnus incana, Alnus viridis

Leggi tutto...

Alnus incana - ontano bianco

ALTEZZA: albero alto fino a 20 m
FOGLIAME: deciduo, foglie ovali, acuminate e doppiamente dentate ai margini, pagina superiore di color verde chiaro, quella inferiore è glauco-grigiastra
FIORITURA: Alnus incana è una specie monoica con amenti maschili penduli (preformati in autunno), fiori femminili più piccoli, ovoidi
ECOLOGIA: eliofila, mesoigrofila, specie di substrati umidi, alluvionali
IMPIEGHI: interventi di rinaturalizzazione, costituzione di filari lungo le sponde di fossi e corsi d'acqua
VEDI ANCHE: Alnus viridis

Leggi tutto...

Alnus viridis - ontano verde

ALTEZZA: essenza arbustiva, fino a 5 m
FOGLIAME: deciduo, piccole foglie ovali-acute con margine fittamente dentato, picciolo pubescente
FIORITURA: Alnus viridis è una specie monoica con amenti maschili penduli (preformati in autunno), fiori femminili più piccoli, ovoidi
ECOLOGIA: specie mesoigrofila, eliofila, amante di suoli umidi poco evoluti con pH prevalentemente acido
IMPIEGHI: sulle Alpi per interventi di ingegneria naturalistica, contenimento scarpate stradali, frane superficiali
VEDI ANCHE: Alnus glutinosa, Alnus incana

Leggi tutto...

Amelanchier ovalis - pero corvino

CARATTERISTICHE: arbusto autoctono a foglia caduca, pero corvino
ALTEZZA: portamento leggero e disordinato, può raggiungere un paio di metri di altezza
FIORITURA: abbondante fioritura bianca primaverile dal quale si originano le bacche brune
MESSA A DIMORA: arbusto rustico e frugale, a foglia caduca, molto resistente alla siccità, esposizioni soleggiate, in quota fino ai 2000 mslm
VEDI ANCHE: Ligustrum vulgare

Leggi tutto...

Berberis vulgaris - crespino

ALTEZZA: il crespino è un arbusto alto fino a 2 m
FOGLIAME: caduche, oblanceolate, verde scuro e lucide sulla pagina superiore, più chiare su quella inferiore, margine finemente dentellato
FIORITURA: i fiori del Berberis vulgaris compaiono tra aprile e giugno, sono di colore giallo e disposti in grappoli penduli, seguono bacche di colore rosso intenso
ECOLOGIA: specie eliofila, xerofila
IMPIEGHI: recupero ambientale di aree xeriche, formazione di siepi-barriere per la presenza di spine, ornamentale
VEDI ANCHEBerberis julianae, Berberis thunbergii rose glow 

Leggi tutto...

Betula alba - Betula pendula - betulla

ALTEZZA: la Betula alba è un albero di seconda grandezza, alto fino a 10/15 metri
FOGLIAME: deciduo, sottili di forma triagolare dentata, con colorazione giallo dorata autunnale
FIORITURA: fiori unisessuali pin amenti penduli sia i maschili che i femminili
ECOLOGIA: pianta colonizzatrice, eliofila, tollerante rispetto al suolo, su terreni poveri e asciutti
IMPIEGHI: colonizzatrice di terreni denudati,  adatta ad interventi di recupero ambientale, fitomedicale
VEDI ANCHE: Acer campestre, Salix purpurea

Leggi tutto...

Carpinus betulus - carpino bianco

ALTEZZA: come siepe si può mantenere da 1,50 a 6 m, come esemplare raggiunge 25/30 m
FOGLIAME: deciduo, le foglie persistono secche sulla pianta nella stagione invernale
FIORITURA: tra aprile e maggio senza particolare interesse ornamentale
ECOLOGIA: pianta rustica, preferisce posizioni anche molto ombreggiate, fino a 900/1000 m.s.l.m.
IMPIEGHI: specie tipica del bosco planiziale padano, impiego per siepe o barriera o come pianta esemplare
VEDI ANCHE: Acer campestre, Fagus sylvatica, Carpinus betulus fastigiata - carpino piramidale 

Leggi tutto...

Celtis australis - bagolaro, spaccasassi

ALTEZZA: albero autoctono alto fino a 25 m
FOGLIAME: caducufoglio, foglie ovato-lanceolate con apice acuminato e margine grossolanamente dentato
FIORITURA: aprile-maggio, fiori poco vistosi di colore giallo, seguono drupe rotondeggianti che diventano bruno-violette
ECOLOGIA: Celtis australis è una specie eliofila, xerofila, pioniera, tipica dei suoli primitivi, sassosi
IMPIEGHI: recupero di pendii rocciosi, costituzione di filari, fasce frangivento su suoli poveri e anche in ambiente urbano
VEDI ANCHECornus mas, Acer campestre  

Leggi tutto...

Colutea arborescens - vesicaria

ALTEZZA: arbusto autoctono alto fino a 2 m
FOGLIAME: deciduo, foglie imparipennate con foglioline arrotondate di colore verde brillante superiormente, glauche inferiormente
FIORITURA: maggio-luglio di colore giallo, seguono grossi legumi rigonfi
ECOLOGIA: Colutea arborescens è una specie eliofila, xerofila, termofila, amante di suoli asciutti e ben drenati
IMPIEGHI: recupero ambientale, ricostituzione di boschi naturali
VEDI ANCHESpartium junceum, Cytisus scoparius

Leggi tutto...

Cornus mas - corniolo

ALTEZZA: arbusto autoctono che in condizioni ottimali può raggiungere le dimensioni di un alberetto di 6-8 m
FOGLIAME: deciduo, foglie opposte, acuminate con margine intero
FIORITURA: molto abbondante tra febbraio-aprile di colore giallo, prima della comparsa delle foglie, seguono drupe commestibili di color porpora
ECOLOGIACornus mas è una specie a lenta crescita, moderatamente termofila, amante di suoli asciutti
IMPIEGHI: rinaturalizzazione di boschi, realizzazione di siepi campestri, ornamentale
VEDI ANCHE: Cornus sanguinea, Cornus stolonifera kelsey

Leggi tutto...

Cornus sanguinea - sanguinello

ALTEZZA: arbusto che può raggiungere i 4/6 m di altezza
FOGLIAME: caducifoglio, foglie opposte, in autunno si colorano di rosso-violetto
FIORITURA: tra aprile e giugno di colore bianco, seguono drupe di colore nero a maturità
ECOLOGIA: specie molto adattabile da sciafila a eliofila, su suoli a varia granulometria anche in condizioni di ristagno idrico
IMPIEGHI: in interventi di recupero ambientale in zoni plaziniali e collinari, come siepi campestri, ornamentale
VEDI ANCHE: Cornus mas

Leggi tutto...

Cotinus coggygria - albero della nebbia

ALTEZZA: arbusto autoctono con atezza massimo di 2 m
FOGLIAME: deciduo, foglie alterne piuttosto grandi, rotondeggianti, glabre, di colore da verde scuro in primavera, verde chiaro nel periodo estivo, rosso in primavera
FIORITURA: maggio-giugno, fiori poco appariscenti singolarmente, ma assai gradevoli nell'insiem; di colore giallo-verdastro disposti su peduncoli piumosi in ampie e vistose pannocchie
ECOLOGIACotinus coggygria è una specie termofila, da xerofila a mesoxerofila, vegeta su suoli calcarei, superficiali e sassosi con pH elevato, dai 300 agli 800 m
IMPIEGHI: copertura e stabilizzazione di scarpate, ornamentale
VEDI ANCHECornus mas - cornioloCrataegus monogyna - biancospino,  

Leggi tutto...

Crataegus monogyna - biancospino

ALTEZZA: essenza arbustiva, 3/4 m anche fino a 5/6 m
FOGLIAME: deciduo, pianta spinosa
FIORITURA: aprile-maggio, fiore bianco, abbondanti frutti rossi
ECOLOGIA: Crataegus monogyna è una specie eliofila, tollerante rispetto al suolo, terreno da asciutto a umido
IMPIEGHI: colonizzatrice, recupero ambientale, alimentazione avifauna, siepi rustiche, barriere spinose, portinnesto fruttiferi, fitomedicale
VEDI ANCHE : Crataegus laevigata paul scarlet, Crataegus carrieri lavallei,

Leggi tutto...

Cytisus scoparius - ginestra dei carbonai

ALTEZZA: arbusto autoctono di altezza non superiore ai 2 m
FOGLIAME: caducufoglio, di modeste dimensioni, semplici e quasi sessili superiormente, composte da tre foglioline su lunghi piccioli inferiormente
FIORITURA: aprile-maggio, fioritura molto abbondante di colore giallo intenso, seguono legumi neri appiattiti
ECOLOGIA: eliofila, prevalentemente di zone ad elevata precipitazione, anche in montagna fino ai 1500 m.s.l.m.
IMPIEGHI: recupero ambientale con ingegneria naturalistica, consolidamento, ornamentale per l'abbondanza nella fioritura, leguminosa azotofissatrice
VEDI ANCHE: Colutea arborescens, Spartium junceum 

Leggi tutto...

Euonymus europaeus - berretta da prete, fusaggine

ALTEZZA: arbusto autoctono raramente superiore ai 3/4 m
FOGLIAME: caducufoglio, foglie lanceolate, acute, con margine finemente dentellato
FIORITURA: aprile-luglio, fiori bianco-giallastri, a quattro petali, seguono frutti di colore rosso intenso che a maturità si aprono in quattro lobi
ECOLOGIA: Euonymus europaeus è una specie di mezz'ombra, nitrofila, non tollera i ristagni idrici, vegeta dalla pianura fino a 800 m
IMPIEGHI: insieme ad altre specie nella costituzione di siepi campestri e siepi frangirumore lungo le strade, ornamentale, per interventi di riqualficazione ambientale
VEDI ANCHEEuonymus fortunei emerald gold, Euonymus alatus compactus

Leggi tutto...

Fagus sylvatica - faggio verde

CARATTERISTICHE: pianta forestale autoctona caducifoglia vigorosa utilizzabile sia a livello forestale che per la formazione di siepi potate
ALTEZZA: portamento vigoroso se allevata ad albero, taglia contenuta se potato a siepe
FIORITURA: non interessanti dal punto di vista ornamentale (in maggio, contemporanea alla comparsa delle foglie)
ECOLOGIA: specie mesofila, sciafila in giovane età, adattabile a suoli con pH e grunulometria differente, purchè ben drenati
MESSA A DIMORA: Fagus sylvatica è un albero rustico di taglia contenuta, a foglia caduca, resiste bene alle potature su piccoli rami mentre molto sensibile a potature su rami più sviluppati, esposizioni a mezz'ombra, utilizzabile per la costituzione di boschi seminaturali, in coltivi e prati montani, legname utilizzato nella fabbricazione di mobili o come legna da ardere
VEDI ANCHEFagus sylvatica asplenifolia, Fagus sylvatica purpurea,  Fagus sylvatica pendula rosso,  Fagus sylvatica piramidalis giallo

Leggi tutto...

Ligustrum vulgare - ligustro

CARATTERISTICHE: arbusto autoctono a foglia caduca con accrescimento contenuto, ligustro vulgare
ALTEZZA: sviluppo lento e compatto, difficilmente supera un paio di metri di altezza, anche nelle condizioni più fertili
FIORITURA: bella fioritura primaverile bianca e profumata, da cui si originano abbondanti bacche violacee estive
MESSA A DIMORA: Ligustrum vulgare è un arbusto rustico di taglia contenuta, a foglia caduca, resiste molto bene alle potature, molto resistente alla siccità, esposizioni soleggiate
VEDI ANCHE: Amelanchier ovalis

Leggi tutto...

Salix alba - salice bianco

ALTEZZA: essenza arborea, 15/20 m anche fino a 25/30 m
FOGLIAME: deciduo
FIORITURA: amenti maschili gialli e femminili verdi prodotti con la fogliazione
ECOLOGIA: Salix alba è una specie eliofila, su terreni alluvionali sabbiosi con falda elevata, sale fino a 1200 m.s.l.m.
IMPIEGHI: pioniera, facile riproduzione per talea, poco resistente alla siccità, sopporta temporanee sommersioni, sviluppo arboreo non adatto a opere di ingegneria naturalistica, impiego del legno per piccoli manufatti
VEDI ANCHESalix eleagnos, Salix purpurea, Salix triandra, Salix viminals, Opere di ingegneria naturalistica di consolidamento della spalla della Passerella ciclopedonale sulla Dora a Pianezza (TO)

Leggi tutto...

Salix eleagnos - salice ripaiolo

ALTEZZA: essenza arbustiva, 3/4 m anche fino a 5/6 m
FOGLIAME: deciduo
FIORITURA: specie dioica con amenti prodotti prima della fogliazione
ECOLOGIA: Salix eleagnos è una specie eliofila, tipica di suoli di greto ciottolosi e ghiaiosi con falda elevata, sale fino a 1500 m.s.l.m.
IMPIEGHI: pioniera, riproduzione per talea solo a riposo vegetativo
VEDI ANCHE: Salix alba, Salix purpurea, Salix triandra, Salix viminals, Consolidamento della sponda di lago di cava con un rullo vivo con zolle di canna palustre (Phragmites australis) e salici arbustivi

Leggi tutto...

Salix purpurea - salice rosso

ALTEZZA: essenza arbustiva, 3/4 m anche fino a 5/6 m
FOGLIAME: deciduo
FIORITURA: di colore rossastro con amenti rossastri prodotti prima della fogliazione
ECOLOGIA: Salix purpurea è una specie eliofila, tollerante rispetto al suolo, terreno anche asciutto ma con falda elevata, sale fino a 1800 m.s.l.m.
IMPIEGHI: pioniera, facile riproduzione per talea, consolidatrice con forte resistenza alla trazione dell'apparato radicale, resiste a forte siccità e temporanee sommersioni, per recupero ambientale, barriere vegetali, fitomedica
VEDI ANCHE: Salix alba, Salix eleagnosSalix triandra, Salix viminals, Consolidamento della sponda di lago di cava con un rullo vivo con zolle di canna palustre (Phragmites australis) e salici arbustivi

Leggi tutto...

Salix purpurea nana - salice rosso nano

ALTEZZA: essenza arbustiva, 2/2,5 m
FOGLIAME: deciduo
FIORITURA: di colore rossastro con amenti rossastri prodotti prima della fogliazione
ECOLOGIA: Salix purpurea nana ha caratteristiche simili al Salix purpurea: è una specie eliofila, tollerante rispetto al suolo, terreno anche asciutto ma con falda elevata, sale fino a 2000 m.s.l.m.
IMPIEGHI: pioniera, facile riproduzione per talea, consolidatrice con forte resistenza alla trazione dell'apparato radicale, per recupero ambientale e ingegneria naturalistica, barriere vegetali, fitomedicale
VEDI ANCHE: Salix alba, Salix eleagnosSalix triandra, Salix viminals, Salix purpurea

Leggi tutto...

Salix triandra - salice da ceste

ALTEZZA: essenza arbustiva-arborea, 5/7 fino a 10 m
FOGLIAME: deciduo
FIORITURA: Salix triandra è una specie dioica con amenti prodotti con la fogliazione
ECOLOGIA: eliofila, terreni alluvionali sabbiosi o ciottolosi con falda elevata, sale fino a 1000 m.s.l.m.
IMPIEGHI: facile riproduzione per talea, per interventi ingegneria naturalistica, emissione di rami adatti alla lavorazione manuale, barriere vegetali
VEDI ANCHE: Salix alba, Salix eleagnos, Salix purpureaSalix viminals

Leggi tutto...

Salix viminalis - salice da vimini

ALTEZZA: pianta forestale autoctona alta 3/5 m, spesso allevata a capitozza
FOGLIAME: deciduo
FIORITURA: Salix viminalis è una specie dioica con amenti prodotti con la fogliazione
ECOLOGIA: eliofila, terreno con falda elevata, sale fino a 1000 m.s.l.m.
IMPIEGHI: facile riproduzione per talea, emissione di rami adatti alla lavorazione manuale, bella colorazione invernale dei rami, barriere vegetali, intrecci vivi
VEDI ANCHE: Salix alba, Salix eleagnos, Salix purpurea, Salix triandra

Leggi tutto...

Spartium junceum - ginestra di spagna - ginestra odorosa

CARATTERISTICHE: pianta forestale autoctona con fusti sempreverdi e piccole foglioline
ALTEZZA: portamento vigoroso, può raggiungere i 3-4 metri ma è facilmente contenibile con la potatura, anche per evitare piegature della pianta dovute al carico della neve
FIORITURA: vistosa fioritura primaverile giallo oro
MESSA A DIMORA: Spartium junceum è un arbusto rustico se ben esposto, a foglia caduca, resiste bene alle potature, esposizioni soleggiate, terreni pesanti
VEDI ANCHECytisus scoparius, Colutea arborescens

Leggi tutto...